mag 21 2016

Giovanissimi Elite fascia B – la finale diretta da Baratta Doria e Maccari

Un’avvincente sfida tra Lazio e Urbetevere è andata in scena oggi (21/05/2016) al Campo Arnaldo Fuso di via Caglari e gli unici atleti che giocavano in casa erano proprio i nostri amici arbitri di Ciampino: Enrico Baratta, Emanuele Doria (AA1) e Simone Maccari(AA2).IMG-20160521-WA0019

In palio il primo posto dei giovanissimi fascia B Elite. Ha avuto la meglio, infine, l’Urbetevere vincendo ai rigori una partita che sembrava non volesse finire mai dopo l’1-1 del primo tempo.

thumbnail_DSC_0339

 

 

 

 

 

L’ha diretta egregiamente il nostro Enrico, comminando 5 ammonizioni e addirittura un’espulsione ai danni della Lazio. Il clima, molto caldo, ha poi finito di infiammare una gara ricca di proteste e contestazioni, ma regolate sempre da un’ottimo Fair Play tra le due squadre.

Durante le celebrazioni di rito, i tre arbitri sono stati premiati dal Presidente di Sezione Paolo Samà.

Che sia la prima di numerose finali Enrico! In bocca al lupo per la prossima stagione.

Mirko Gizzi

Foto: Beatrice Neroni

 

 

 

thumbnail_DSC_0361

thumbnail_DSC_0358thumbnail_DSC_0380

mag 10 2016

Le elezioni del presidente – La sezione di Ciampino rinnova la fiducia a Paolo Samà

Il nuovo quadriennio olimpico a Ciampino sarà la naturale prosecuzione di quello appena terminato: si rinnova la passione, la gioia ed il temperamento dello stesso consiglio direttivo nel proseguire per altri quattro anni alla guida della Sezione.

20160509_185933_HDR

Per il collegio dei revisori dei conti, Valerio Maranesi e Mattia Bartolomucci sono stati rieletti, anche Antonino Giarraputo è stato confermato come Delegato sezionale: sarà lui a rappresentare Ciampino negli ambiti Nazionali della nostra associazione.

Infine non poteva che proseguire quanto già cominciato nel 2012 il nostro Presidente Paolo Samà: un presidente umile ma caparbio, che ha saputo portare a Ciampino ben due benemerenze da parte dell’AIA per l’organizzazione amministrativa e contabile della sezione; grazie ai suoi insegnamenti, molti ragazzi sono cresciuti sia a livello tecnico sia umano riuscendo a portare a casa ottimi risultati sui terreni di gioco nazionali. La proclamazione è stata preceduta da un suo discorso: è quasi impossibile trovare note di colore tra le parole di Paolo, ma questa sua serietà che lo contraddistingue lo ha portato ad essere un autorevole condottiero.

Nella stessa serata bisogna sottolineare la proposta di intitolazione della sezione al primo storico Presidente e fondatore Franco Palumbo, ma soprattutto la Presidenza Onoraria a chi la sezione l’ha salvata dal fallimento e dalla chiusura: Antonio Buccini che è stato acclamato dalla platea con una standing ovation.

samàIl senso dell’incontro è stato riassunto da queste parole, mai scontate, di Paolo: “Gli uomini passano, ma la sezione resta”: un ulteriore stimolo per tutti i circa duecento associati a vivere la sezione sempre più come una seconda casa.

Mirko Gizzi

Post precedenti «

Mirko Gizzi